CHI SIAMO

TOMMASOLI VISUAL FACTORY

È una startup culturale innovativa che ha come obiettivo l’Heritage dell’impresa e del territorio, vale a dire sia la documentazione del presente, cioè la memoria della nostra epoca, effettuata attraverso il video storytelling, che la raccolta ordinata e fruibile dell’eredità del passato; un’attività di valorizzazione rivolta a quelle che sono le principali risorse dei nostri territori: l’impresa, l’arte e la cultura, il paesaggio.

 

Tommasoli Visual Factory è un’impresa culturale finanziata dal programma POR FESR 2014-2020 Asse 3, Azione 3.5.1: “Interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia attraverso incentivi diretti, sia attraverso l’offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro finanza […]” Sub azione C: “Imprese culturali, creative e dello spettacolo”.

Per il suo progetto innovativo e di importanza rilevante per lo sviluppo del territorio, è stato approvato un piano di investimenti di euro 36.853,00, finanziato al 70%, per un importo pari a euro 25.797,10.

LE ORIGINI

Filippo Tommasoli è cresciuto come persona e come professionista all'interno dello Studio Tommasoli, uno degli studi di fotografia attivi più antichi d'Italia, con più di 110 anni di storia (anno di fondazione: 1906). L'esperienza maturata nel riordino, nella digitalizzazione, nel restauro e nella valorizzazione dell'Archivio Tommasoli hanno spinto Filippo a fondare la Tommasoli Visual Factory, azienda culturale innovativa nella quale le solide basi dei saperi antichi si uniscono alle forze dinamiche dell'innovazione dell'era digitale, garantendo un servizio allo stesso tempo fresco e competente, creativo e strutturato. (Nella fotografia a lato: il fondatore dello Studio Tommasoli, Silvio Tommasoli, con l'amico e collega Bressanini, Recoaro, 1907).

LE NOSTRE PROFESSIONALITÀ

Heritage d'impresa

Riordinare, digitalizzare e sistemare il patrimonio memoriale delle imprese, con l'obiettivo di renderlo il valore aggiunto chiave per uno sviluppo comunicativo ed economico al passo con i tempi.

Storytelling d'impresa e territorio

Una volta che la storia è stata scritta, va raccontata. Video spot, cortometraggi, documentari, monografie d'impresa cartacee e digitali, diversi prodotti con un fine unico: raccontare in modo efficace la vostra storia.

Videomaking

Il linguaggio video è sempre più protagonista nelle nuove dinamiche di comunicazione legate al social media marketing. Efficace, diretto, di grande impatto, colpisce sempre nel segno.

Creatività

La fantasia, le idee, il pensiero creativo sono le risorse più preziose per chi lavora con l'immagine. Bisogna saperle coltivare, educare, e tradurre in pratica in modalità concrete ed efficaci.

Professionalità

Garantita da attrezzature ad altissime prestazioni (Black Magic Ursa Mini Pro 4,6K; parco lenti Nikkor completo; parco luci Rotolight Anova Pro, ecc), e dalla necessaria competenza per saperle utilizzare al meglio.

Competenza

Parallelamente alla formazione professionale, Filippo Tommasoli ha portato a termine un proprio percorso accademico: si è laureato con lode, presso l'Università di Padova, in Lettere Moderne e in Linguistica. Ha poi conseguito un master in Antropologia Visuale presso Etnodramma - Scuola di Cinema Documentario, e una masterclass in Visual Storytelling tenuta da ICP (International Center of Photography, New York).

Passione

La passione è il motore che ci fa crescere, migliorare, investire tutto l'impegno di cui siamo capaci in un progetto. È la caratteristica più importante di quello che è molto più di un lavoro: è una scelta di vita.

CHI SIAMO

Filippo Tommasoli

Nato a Verona nel 1990, è cresciuto nel mondo dell'immagine, all'interno dello Studio di fotografia di famiglia (fondato nel 1906). Dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere Moderne e la laurea magistrale in Linguistica, un master in Antropologia Visuale (Etnodramma - scuola di cinema documentario) e uno in Visual Storytelling (International Center of Photography), si è dedicato interamente al progetto ``Tommasoli Visual Factory``, aprendo l'azienda nel marzo 2017, supportato da un finanziamento europeo ottenuto grazie alla vittoria del bando dedicato alle imprese culturali innovative all'interno del programma POR-FESR 2014 - 2020. Collabora dal 2011 con il collettivo padovano di videomaking L'Appeso Videoproduzione, di cui è co-fondatore.

WANT TO WORK WITH US?